Considerazioni su Udemy e l’E-learnig in generale




Benvenuti nell’era della formazione online a basso costo, in questo caso sto parlando dell’ormai egemone piattaforma web www.udemy.com. Il mercato dei corsi online è in forte crescita e su questo Udemy la fa da padrone sia per quanto riguarda il di numero di corsi, sia per i costi vantaggiosi e sia per la qualità dell’offerta.. Su Udemy si trova di tutto, sia corsi gratuiti, che a pagamento e per tutti i livelli. Si trovano corsi creati da amatori, professionisti e scuole. Qualcuno dice che Udemy, essendo una piattaforma che vende corsi low cost, non può puntare sulla qualità degli stessi. Nulla di più sbagliato!  Premetto che nessuno mi paga per dire che promuovo Udemy a pieni voti, e ti spiego perché.  Udemy è un contenitore, e,  di corsi validi ce ne sono molti, devi solo aver pazienza di cercare. Il mio consiglio è guardare alla durata del corso, al suo  contenuto, quindi gli argomenti trattati e verificare chi è l’autore. Certo che i contenuti in italiano scarseggiano ma è da anni che sappiamo che la cultura e il sapere parlano inglese nella nostra epoca!  Udemy ha pensato anche al problema della lingua e stanno sottotitolando molti corsi in diverse lingue, in alcuni casi c’è un traduttore automatico. I costi bassi sono giustificati dalla vendita globale dei corsi, e per i migliori, i numeri di vendite sono enormi, questo fa sì che ci sia una vera meritocrazia che premia chi eroga contenuti più utili segnalati dalle valutazioni degli utenti. L’accesso al corso acquistato è a vita, l’insegnante risponde ai quesiti e non hai limiti di contatti che puoi fare con gli insegnanti i quali spesso aggiornano i corsi.

Ora vorrei spendere due parole sui corsi online in generale. Personalmente ho frequentato sia corsi dal vivo che corsi online. Le scuole normali hanno pochi vantaggi a mio avviso (se sono veramente serie) e uno di questi è il contatto diretto con compagni e insegnanti. Ovviamente il costo è su base logaritmica, quindi sarà almeno dieci volte quello di Udemy. Facciamo un esempio: un corso per web designer di 50 ore in una scuola o ente di formazione normale, ti costerebbe almeno 10 euro l’ora, quindi siamo a 500€, poi ci devi andare quando ci sono le lezioni.  Su Udemy puoi trovare corsi simili a 10€, 20€ o giù di lì. Puoi seguire il corso a qualsiasi ora, ha accesso illimitato, puoi fare esercizi,  puoi comunicare con l’insegnante, seguire e commentare domande e risposte degli altri utenti del corso. C’è anche un attestato di frequenza a fine corso rilasciato da Udemy, ma questa è la cosa da considerare meno secondo me, in quanto nel mondo del lavoro mi hanno sempre messo alla prova e non mi hanno mai chiesto nessun attestato per certificare delle competenze.

La scuola classica, ti obbliga a frequentarla nei suoi orari e ti impone di pagare una retta, in questo modo si crea una selezione tale per cui la cultura non può essere fruibile da tutti, non solo da chi non può permetterselo economicamente, ma anche da chi vorrebbe acquisire nuove competenze nel mentre lavora e i suoi orari non possono conciliare con una scuola normale. Questo è uno dei motivi fondamentali per cui grazie e scuole online o a piattaforme come Udemy, tutto diventa più accessibile, basta avere voglia, una connessione internet, un dispositivo (pc, tablet o smartphone) e pochi euro da investire. Altra cosa che ho sperimentato sulla mia pelle, è che un corso online fatto bene va subito al sodo, è pratico perché vedi come fare qualcosa, lo puoi rivedere infinite volte, ti viene spiegato quel che si sta facendo e non ti vengono date nozioni inutili solo per fare un programma lungo che deve giustificare eventuali costi ed è fruibile su diversi dispositivi. Non dimentichiamoci che le scuole e le università campano sugli iscritti, quello che fanno sostanzialmente è vendere formazione, inserendo anche quello che nella vita non ti servirà mai e soprattutto non fanno beneficenza, saremmo in un mondo senza diseguaglianze altrimenti. Altra cosa che ho verificato sulla mia pelle, è che poche persone hanno una propensione all’insegnamento e grazie al feedback delle persone in rete ci si può orientare più facilmente quando si tratta di corsi online, anche al riguardo il modo di spiegare, in più puoi vedere delle anteprime del corso, cosa che in scuole normali non puoi fare. Molte volte ho letto in rete commenti di utenti relativi al fatto che su Udemy non si possa imparare un mestiere. Udemy è un posto in cui puoi apprendere nuove cose, anche un mestiere, dipende da te. Un corso online di venti ore non può sostituire una laurea, ma un corso di laurea online sì, quindi al massimo puoi paragonare un corso normale  con uno online, e a parità di ore, puoi comparare gli argomenti e i costi, questo sì. I corsi hanno una durata e i contenuti sono proporzionali ad essa. Se vuoi imparare o inventarti un mestiere ed arrivare ad essere un professionista, non devi fermarti ad un corso solo o una scuola sola, ma tanti corsi, leggere libri, confrontarsi con altre persone, percorrere qualsiasi altra strada utile allo scopo e soprattutto non pensare mai di essere “arrivato”. Aggiungo un’ultima nota al riguardo i corsi online, ci sono anche delle scuole online che seguono un modello più tradizionale ed effettuano lezioni in orari precisi quindi in diretta web, e generalmente queste suole online sono più costose,  in Italia non credo ce ne siano ancora, se sì, fammelo sapere nei commenti, inoltre, raccontami anche nei commenti com’è stata la tua esperienza in generale sui corsi online e su quale piattaforma.

Per ultimo aggiungo dei link di piattaforme che erogano corsi online gratuiti e a volte anche da Università, il tutto dal mondo anglosassone.

https://www.class-central.com/

http://www.openculture.com/

https://www.khanacademy.org/

https://alison.com/




 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*